09 - 12 - 2012 Giovani Marmotte UNDER 11, prima giornata

La prima giornata del torneo si è svolta sul diamante coperto

ricavato nella palestra “la piastra” di Riccione.

Alle 15,30 arriva per l’esordio stagionale la nuova formazione under 11 del Rimini Riviera targata Pretelli, per la sua prima sfida con i pari età del Rimini 86 guidati dal Manager Zonzini. La squadra dei nuovi Piratini è guidata del giovane Manager Santarini, coadiuvato dall'esperto Paolo Del Bianco e da Federica Cappelli.

Va subito detto che i giocatori di entrambe le squadre sono quasi tutti “al primo impatto” con una gara ufficiale, con tutti i ragazzi appena usciti dai primi due mesi di corso di minibaseball. Nonostante ciò, ne scaturisce una partita piacevole e ben giocata da ambedue le formazioni. Ottimo segnale, questo, per i Tecnici di entrambi i Settori Giovanili che stanno lavorando molto bene per la nuova stagione 2013.

La prima gara si chiude sul 15 -11 per il Rimini Riviera, con Lorenzo Celli (2002) e Giuseppe Filippini (2002) subito sugli scudi, sia in difesa che in attacco. Ottima prova offensiva anche di Mattia Bruno (2003) e Filippo D’Angelo (2004). Molto buono l’apporto dato alla squadra da alcuni ragazzi più esperti come Francesco Selva (2005), Matteo Giovanelli (2004) e di Samuele Sammaritani, che per questa occasione scende dalla squadra “A” per dare una mano ai nuovi Piratini.

Nella seconda partita la Pretelli Rimini Riviera “B” affronta i forti titani di San Marino guidati da Tontini, Grassi e Cenni, che dimostrano di essere già molto potenti ed incisi nel box di battuta e precisi nelle azioni difensive. Il risultato finale di 24-10 per i titani fa ugualmente ben sperare, perché i Piratini reagiscono per tutta la gara con azioni corali di tutta la squadra, lo dimostrano i 10 punti segnati. In ordine rigorosamente alfabetico, molto positivo l’esordio di Giulio Augugliaro, Giacomo Cioli, Francesco Daniele, Francesco Mazza, Enrico Morri, Fabio Urbinati.

Il Manager Santarini fa un “bilancio” della giornata: “sono contento, era la prima volta che i ragazzi affrontavano altre squadre, quindi mancavano totalmente della percezione del campo e della competizione. Il nostro obiettivo è farli divertire insegnando loro il gioco del baseball, e speriamo di essere in sintonia con i ragazzi e i genitori. Lo Staff tecnico continuerà a lavorare per migliorare la preparazione dei fondamentali di gioco. Dovremo lavorare anche sull'aspetto mentale della gara, in particolare sulla concentrazione e gli automatismi, ma senza mettere nessuna pressione ai ragazzi, dei quali siamo tutti molto contenti!"

Dalla Società: Bravi Ragazzi! Non dimentichiamo che è stato un esordio per molti di voi! E’ vero che il gioco è competizione fin da piccoli, ma facciamo il possibile per rendere la competizione un gioco e divertirci nell’impararne le regole e la tecnica!! Il prossimo appuntamento di gioco e per il 13 gennaio a Villa Verucchio, ma prima ci rivediamo tutti alla Festa della Befana.

Per le fotografie ringraziamo Davide Babini, che speriamo continui a seguire i Ragazzi anche nelle loro prove future, e Davide Pedrazzi, che dopo aver giocato la mattina nell'Under 12 è tornato a Riccione per poter immortalare le imprese dell'Under 11.


HOME PAGE                        NEWS ESORDIENTI