10 - 05 - 2013 I Piratini impegnati anche nel Sociale




 

E' nato in questi giorni un progetto di collaborazione fra l'Associazione Sportiva Dilettantastica ESPLORA, che da anni e con grande competenza adatta e propone sport a giovani con difficoltà psico-motorie, ed il Rimini Riviera Giovani Baseball.

Il Presidente dell'Ass. Esplora, Fiorenzo Fantini, grande appassionato di sport ed in particolare ottimo giocatore di baseball, ha contatto l'amico Paolo Del Bianco, ex Pirata degli anni d'oro del Rimini Baseball e attualmente allenatore delle Squadre Giovanili.

Ne sono scaturiti incontri in palestra nei quali sono stati effettuati, con i dovuti accorgimenti, allenamenti molto simili a quelli delle squadre agonistiche giovanili; inoltre sono state provate simulazioni di vere partite con grande soddisfazione ed entusiasmo degli “Atleti Speciali” partecipanti.

Oggi, venerdì 10 maggio, alle 18:30, è stata programmata al campo dei Piratini una “vera” partita in cui si sono sfidati gli “special Athlets” di Esplora ed una selezione del settore giovanile del Rimini Riviera, proveniente dalle categorie Minibaseball, Ragazzi Esordienti e Ragazzi. E' stato un incontro di grande motivazione sia per la Società ospitante l'evento che per gli sfidanti, entusiasti di affrontare, coraggiosamente, una prova "senza barriere"!

Le due Associazioni hanno invitato Atleti e Familiari, Tecnici e Dirigenti a sostenere un evento che si è prospettato di grande spessore morale ed educativo al tempo stesso, dove la vocazione al volontariato si fonde con i valori dello sport giovanile in un mix che saprà suscitare sentimenti troppo spesso sopiti.

foto Luigi Bellavista
foto Luigi Bellavista

Al termine dell'incontro, un fuori programma improvvisato che ha illuminato ancor di più i volti di questi ragazzi molto speciali. Nel campo principale dello Stadio dei Pirati si stavano preparando per l'incontro di IBL1 il Rimini e il Parma. Durante le fasi di riscaldamento delle squadre, l'intero gruppo è potuto entrare in campo per vedere veramente da vicino i "protagonisti" del baseball italiano, che durante una pausa si sono prestati più che volentieri ad una foto ricordo.


HOME PAGE                     TUTTE LE NEWS