15 - 08 - 2013 Torneo RAGAZZI Happy Kids, Rivabella


Prima giornata      Seconda giornata      Terza giornata      Quarta giornata      Conclusioni


La classifica finale

Al primo posto, meritatissimo, troviamo il Crocetta Kids di Parma, una delle poche squadre partecipanti prive di prestiti e costretta a limitare al minimo (5 riprese) l'utilizzo del loro miglior lanciatore, la Nazionale Tara Melassi, ancora affaticata dalle recenti, brillanti, prestazioni al Mondiale di Taiwan. Per loro un percorso quasi netto, bloccati nel loro unico pareggio proprio dai nostri Ragazzi.

La piazza d'onore va ai New Panthers Sant'Antonino (val di Susa) che si sono presentati con un organico talmente ridotto all'osso che li vede costretti anche a far scendere in campo in semifinale e finale un atleta del 2000, cosa peraltro "accettata" (onore a loro) dai Rangers Redipuglia sconfitti in semifinale.

Il podio viene completato dai Falcons B, squadra molto giovane che batte nella finalina 3°- 4° i sempre sportivissimi Rangers Redipuglia (a loro dunque il quarto posto), che per l'occasione schierano anch'essi i loro ragazzi più giovani.

Al quinto gradino ci sono i Falcons A, la squadra dei "grandi" del Torre Pedrera, che come già sappiamo relega al sesto posto i nostri ragazzi del Rimini Riviera.

Settimo posto per i terribili leoncini del Lions Nettuno, sempre pronti a graffiare e a dare dispiaceri a chi si limita a giudicarli dall'anagrafe e dalla statura. Ne fanno le spese gli amici del Riccione che nello scontro diretto perdono e si classificano ottavi.

Nono posto, infine, per il S.Marino. La squadra si presenta decimata da ferie e malattie e per completare il proprio roster attinge a piene mani dal "vivaio" del loro gruppo B, e comunque riesce ad aver ragione del Rimini '86, decimi, società che ricordiamo essersi aperta al settore giovanile solo da due stagioni.

 

Le premiazioni


 

Statistiche

                                       LANCIATORI                                                                BATTITORI

                                     RL   K   V   bb   c   ERA                                           Valide       AB*** Media

             Cianci*           5.0     7    6   5    2     1.20                         Baldini           9            14          643

             Panzetta         9.0     7    5   6    2     2.67                         Frisoni           7            14          500

             Pedrazzi**   10.2   14    9   9    1    7.88                          Fabbri            6            14          429

             Mariani          0.0      0    2    0   0      ---                          Mariani          3              8          373

                                                                                                       Cianci             3              9          333

 

* 1 ripresa non conclusa per limite 4 punti con 0 out (tot RL 6)

** 3 riprese non concluse per limite 4 punti con 2, 2, 1 out (tot RL 12)

*** Turni in battuta *validi*, escluse basi ball, colpiti, bunt e volate sacrificio


 

Le conclusioni di Cristian Giovanelli

   Si è concluso il Torneo a Torre Pedrera con un 6° posto. E' stato il Torneo sicuramente di livello più alto fra quelli già giocati quest'anno e abbiamo giocato tutte le partite alla pari, comprese quelle contro le squadre che poi hanno preso parte alla finale. Contro la vincente Crocetta Kids abbiamo pareggiato 8-8, e contro i New Panthers stavamo vincendo 4-3 all'ultimo inning...

   Sono, assieme ai miei collaboratori Piero e Dodo, molto soddisfatto degli enormi passi avanti fatti da tutti i nostri ragazzi, e il torneo appena concluso ha dimostrato che con un po' di concentrazione in più e qualche pallina che cade dal guanto in meno non siamo inferiori a nessuno, anzi...

   Come sempre viene detto ai ragazzi, "dovete credere in quello che siete e in quello che sapete fare!". A dimostrazione di questo anche questa volta avevamo un giocatore in lista come miglior battitore (Liam Baldini, arrivato secondo con una battuta di differenza, n.d.r.)

   Tutti i ragazzi hanno avuto spazio per giocare la propria partita e tutti hanno saputo sfruttare le proprie occasioni e a mio avviso, con qualche errore in meno, saremmo potuti arrivare almeno un paio di posti più in alto.

   Tra due giorni partiremo per un Torneo ancora più difficile con dei "rinforzi" di alta qualità (ridacchia... n.d.r.): i nostri giovanissimi Matteo Giovanelli, Nicola Ridolfi e Emanuele Uberti, per cui massimo impegno!

   A tutti un ringraziamento per l'impegno e la dedizione che mettete in tutto quello che facciamo, andiamo al prossimo appuntamento carichi e vogliosi di fare bene ogni volta che si entra in un campo da BASEBALL, e ricordiamoci sempre che...

I GIOCATORI DI BASEBALL NON MOLLANO MAI !!

Cristian Giovanelli


 

Le considerazioni della Società

Ai Tornei estivi quasi tutte le squadre si rinforzano con i prestiti dalle società che non partecipano a tornei, mentre il Rimini è paragonabile alla Ferrari: si cerca sempre di fare tutto in casa con i propri giocatori, che per fortuna non mancano e sono in costante crescita da alcuni anni, a partire dalle squadre RAGAZZI fino alla IBL2.

Il sesto posto ottenuto dai Ragazzi A in questo Torneo è figlio di una "prima giornata" da dimenticare, anzi, dove in realtà sono stati i nostri ragazzi a dimenticare ciò che sanno normalmente fare in campo. Ma le giornate storte capitano anche ai giocatori PRO...! Dopo aver conquistato il torneo di Pesaro, la delusione era comprensibile, sia fra i Genitori che per gli Allenatori. Ma dalla mattina dopo i Piratini "si sono svegliati" (come cantano spesso in coro!) e hanno mostrato il loro valore, pareggiando con Crocetta (la vincente del torneo), vincendo sul velluto con i cugini del Rimini 86, piegando i giovanissimi ma agguerritissimi Lions Nettuno, per arrivare alla gara persa di un punto con i Falcons, definita da tutti una "seconda finale"!

Un risultato finale al di sotto delle aspettative, che ha creato qualche tensione di troppo nel gruppo, ottimamente gestito dai tre Allenatori che si sono alternati in campo. Perchè non è semplice trovare i toni giusti per motivare, incoraggiare o spronare i ragazzi... Infatti non c'è un modo standard per farlo, ogni volta bisogna adattarsi alla situazione emotiva del bambino, cercando di tenere le redini di tutta la squadra. E il gioco tecnico ed esplosivo del baseball mette in evidenza ogni disattenzione, indecisione, imprecisione. Per queste capacità e per la pazienza che sanno mettere in campo, il primo "grazie" va ai Tecnici Cristian Giovanelli, Piero Fabbri e Dodo Uberti, coadiuvati da Stefano Pedrazzi per la parte "burocratica" (e per il costante, pressochè in tempo reale, aggiornamento del nostro sito internet), da Luca Fabbri in veste di foto-reporter, infine da Lavinia Arpesella e Angela Scarpellini che hanno gestito i nostri ragazzi nelle pause fra un incontro e l'altro.

La ASD Rimini Riviera, attraverso il nostro Segretario che ha partecipato alla cerimonia di premiazione anche in veste di Consigliere Regionale, si complimenta ancora una volta con il gruppo dei piccoli Piratini della squadra A. In particolare, il comportamento esemplare al Torneo Happy Kids dei Falcons ci ha fatto apprezzare da tutti i partecipanti. Un ringraziamento forte anche a questo gruppo di genitori che seguono e sostengono, compatti, i figli in ogni occasione e danno così un grande aiuto ai Volontari dell'Associazione. Lo stile "Rimini baseball" si vede e si sente in tutti i campi di gioco!

Ultima segnalazione importante, la partecipazione "in prestito" al Riccione di Giuseppe Filippini e al Rimini 86 di Francesco Mazza, desiderosi di giocare un torneo in questa pausa estiva della squadra B, sulle orme di tanti altri Piratini Allievi che hanno rinforzato San Marino, Falcons e Alligatori Ravenna. E' un'occasione per fare chiarezza sulla decisione, purtroppo forzata, di non organizzare quest'anno il tradizionale Torneo "Città di Rimini" giunto alla 25^ edizione, uno dei più importanti d'Italia. Una decisione che dovremo ridiscutere per il 2014, con l'aiuto e il supporto dei genitori e degli Enti Locali che vanno coinvolti al di là del semplice patrocinio! Ce lo chiedono le migliori squadre Ragazzi d'Italia e ce lo hanno fatto capire i nostri Ragazzi e Allievi che hanno aderito alle numerose richieste di presito.

Dopo il terzo torneo estivo, i Ragazzi A si apprestano a partire per Collecchio dove li attende l'ultima "fatica" estiva, prima di di tuffarsi nel Torneo FIBS della Coppa Regione Emilia Romagna.

 Tiziano Pellegrini


Prima giornata      Seconda giornata      Terza giornata      Quarta giornata      Conclusioni


HOME PAGE                              NEWS RAGAZZI