14 - 07 - 2011 I Piratini vincono il torneo di Rimini

I Piratini di Di Fabio, Zucconi e Baggio, “profeti in patria”, vincono il loro Torneo presentandosi imbattuti all’avvincente finale con i Tigers di Cervignano del Friuli (9-4), dopo aver regolato i Falcons Torre Pedrera in semifinale per 9-3, mentre nella Regular Season avevano primeggiato su Valmarecchia (11-2), Oltretorrente (13-2), Dynos (6-5) e Junior Firenze (8-4). La classifica finale vede nell’ordine RIMINI RIVIERA, TIGERS CERVIGNANO, DYNOS VERONA, FALCONS TORRE PEDRERA, AFHLETICS BOLOGNA, OLTRETORRENTE PARMA, JUNIOR FIRENZE, RICCIONE, VALMARECCHIA, SAN MARINO. Miglior Lanciatore del Torneo è risultato Nifosì dei Dynos (RL 5-K11-bb6), in vantaggio di un soffio su JAVAID degli Athletics (RL 7-K15-bb7) e Quercioli del Rimini (RL 7-K15-bb11), mentre Faticanti per lo Junior Firenze riceve il trofeo per la miglior Media Battuta (.636 MB). La Società si è complimentata con tutta la squadra che ha espresso ottimi fondamentali, e ha premiato per mano di Sergio Zucconi (che non ha potuto nascondere un pizzico di emozione) anche Enrico Cianci, classe 2002, come Miglior Pitcher PIU’ GIOVANE (RL 4-K10), Michele Zoffoli come Miglior Esterno (fondamentali per il risultato i suoi 4 fly-out nella finale), Samuele Zucconi per la Media Bombardieri con 4 Home Run e 12 PBC, Ricardo Severi per la valida e il punto che hanno determinato la matematica vittoria del Torneo. Anche gli altri giocatori, a conclusione della stagione, riceveranno un riconoscimento per l’impegno, la crescita sportiva e l’apporto dato alla squadra. Fra i Tecnici del Rimini Riviera c’è grande soddisfazione per il valore di questa squadra al suo quarto risultato positivo stagionale, dopo il 1° posto nel Torneo Indoor, il primo posto (imbattuta) nella Regular Season con qualificazione alla post-season e la vittoria nel Torneo Fortitudo, mentre la Società ringrazia il gruppo dei Genitori, Tecnici e Dirigenti, Arbitri e Classificatori che si sono prodigati per la riuscita del Torneo, con uno straordinario speaker (Lorenzo Santarini – ndr) che ha descritto la finale nel migliore dei modi.

Maggiori informazioni e dettagli tecnici.