20 - 04 - 2012 Esordienti vincenti contro gli Elephas Cesena

L'aria di casa fa bene ai giovanissimi della Pretelli...

...che marcano il loro primo successo nel Campionato Esordienti, 8-1, contro gli Elephas di Cesena. Prima della cronaca, vogliamo ringraziare Antonio Di Fabio e i Genitori che, constatando le condizioni critiche del campo chiazzato di pozzanghere residue dagli acquazzoni della giornata, si sono prodigati per quasi un'ora per renderlo agibile e sicuro.

Gli Elephas si sono presentati in 7, dunque partita vinta a tavolino e a norma di regolamento incontro convertito in amichevole. Ai ragazzi delle due squadre la cosa è stata volutamente nascosta, così hanno potuto giocare al meglio e potersi divertire di più. Per rendere la partita più equilibrata, i nostri Nicola Ridolfi e Francesco Selva sono stati schierati assieme ai ragazzi degli Elephas.

Per la Pretelli Rimini la partita inizia in maniera decisamente passiva e intorpidita - cosa successa anche contro il Cral Mattei, per cui la cosa sarà motivo di approfondimento nelle prossime sessioni di allenamento - poi il risveglio e per l'inesperta difesa del Cesena comincia la sofferenza: sono diverse le indecisioni nelle assistenze che graziano i nostri, le rubate vengono subite senza reagire (il loro Ricevitore copriva questo ruolo per la prima volta in assoluto), e sulle battute valide un po' di confusione su come dar seguito alla presa della palla.

In attacco i nostri ragazzi si comportano bene, ma è soprattutto in difesa che le cose funzionano: a parte qualche inevitabile errore abbiamo assistito a diverse assistenze e anche ad azioni corali pregevoli, segno che l'affiatamento comincia a dare i suoi frutti. Nell'unico vero momento di difficoltà, in vantaggio 3-1, ma in difesa con basi cariche e zero Out, i nostri Piratini hanno reagito in maniera egregia: difficile out al volo, rapida assistenza in terza e corridore colto fuori base! Molto bene anche i Ricevitori: per contare le palle mancate sono state sufficienti le dita di una mano.

In seguito da segnalare un turno in attacco con 4 punti segnati e un triplo rimbalzante di Pedrazzi - che nonostante il fisico è ancora in forza alla squadra minibaseball - sul filo del foul di prima base che riesce a superare anche l'esterno destro. 

 

Forse la caparbietà del nostro Pitch-Coach Lorenzo che si ostina (!), diversamente dagli altri Allenatori che si limitano ad appoggiare la palla, a lanciare "sul serio" ai nostri ragazzi, comincia ad avere un suo riscontro e a produrre risultati...

In sintesi, l'incontro era da vincere, così è stato e il risultato tutto sommato ha rispecchiato i valori espressi in campo. La Società esprime estrema soddisfazione per il successo, anche in virtù del fatto che la nostra squadra è di gran lunga la più giovane del Campionato, e questo fa ben sperare soprattutto per le annate future. Vedremo la prossima settimana, a Godo di Russi, se si potrà sperare in qualcosina anche già da questa prima stagione.


HOME PAGE                   RAGAZZI                 ARCHIVIO 2012