16 - 05 - 2012 Una 4x4 per l'Under 21 Riccione

Quarta vittoria su quattro incontri disputati; giocata in casa la partita contro il Castenaso in emergenza numerica (nove giocatori contati) ha offerto al manager Gibi Zucconi ed ai Coach Fabbri e Masotti la possibilità di poter fare esperimenti che si possono tentare solo sul campo. E’ la "prima volta" di Luca Soatin come rilievo sul monte - che al 5° inning rileva Di Peppo, a sua volta sostituto del partente Luca Di Raffaele - che non concedeva nulla agli avversari risultando lanciatore vincente e permettendosi il lusso di mettere K Lorenzo Fabbri (omonimo del nostro Lorenzo, ndr), tra i migliori in battuta del superiore campionato di IBL 2D.

L’incontro disputato sui 7 inning (per regola essendo mercoledì) comincia molto bene con il giovane mancino Di Raffaele sul monte, che nei suoi due inning, previsti dalla rotazione dei lanciatori stabilita dallo staff tecnico del Riccione, affronta solo 8 uomini mettendone K ben 4. In attacco invece i romagnoli, poco incisivi con solo tre valide battute, devono aspettare il terzo inning per mettere avanti le mani sul risultato, grazie ad una combinazione di basi ball ed errori difensivi che portano a punto successivamente Filippo Pari e Papini con Di Fabio in terza base. Tocca poi a Bannini con una volata di sacrificio a spingere a casa Di Fabio lasciando in terza Cit in base per ball.

Al terzo Di Peppo come detto sostituisce Di Raffaele sul mound e porta a compimento il suo lavoro, con qualche problemino di controllo ma senza subire punti; due riprese anche per lui con 4 basi ball ed una valida concessa. Nel box di battuta i riccionesi allungano con Lorenzo Di Raffaele che passato in base con 4 ball, avanza sulla base regalata anche a Pari e segna su valida di Papini.

E’ la volta di Soatin a salire sul monte del Riccione per il suo esordio nella categoria. Gli bastano solo 13 lanci per eliminare i tre battitori affrontati (tra cui uno K) e chiudere il suo sforzo come richiesto dal Manager.

 

Viene a sua volta sostituito da Ricci Masotti per la chiusura dell’incontro che sale sulla pedana un po’ contratto concedendo qualche base di troppo per lui, ma lasciando il tabellone dei bolognesi fermo sullo 0.


Il risultato non cambia con solo una valida per inning dell’attacco del Riccione, esattamente di Carola al 6°, dopo una lunga volata di Cianci che l’esterno riesce a far sua con molta fortuna e di Lorenzo Di Raffaele al 7°, con la difesa un’altra volta fortunata in precedenza su linea di Ferrini, intercettata da Rofrano (IBL2).

Da segnalare nel box di battuta, gli unici a battere valido, Papini, Carola e Lorenzo Di Raffaele.

Questa la formazione riccionese partente: 75/cf PARI FI. (0/2); 62/2b PAPINI (1/2); 13/ss DI FABIO (0/2); 50/rf CIT (0/1); 11/1b BANNINI (0/2); 59/c CAROLA (1/3); 8/lf JACOPO PELLEGRINI (0/3); 24/Dh CIANCI (0/2) (Ferrini 0/1); 20/3b LORENZO DI RAFFAELE (1/3); 25/p LUCA DI RAFFAELE (Di Peppo-Soatin-Ricci Masotti).

 

Prestazione lanciatori                   RL   H  R ER BB SO

Luca DI RAFFAELE                    2.0   0   0   0    3    4

Andrea DI PEPPO                        2.0   1   0   0    4    1  

Luca SOATIN, W                         1.0    0   0   0    0    1

Amerigo RICCI MASOTTI, S      2.0   0   0   0    4    3

 

 

Punteggio:

Castenaso    0 0 0 0 0 0 0 = 0    1BV 2E

Riccione      0 0 3 1 0 0 X = 4    3BV 0E


HOME PAGE                   UNDER 21                  ARCHIVIO 2012