04 - 06 - 2012 Vittoria incoraggiante per i piccoli del Rimini Riviera

Gli Esordienti tornano alla vittoria contro il Cral Mattei di Ravenna. L’andata era finita 8–7 per i ravennati, mentre l’incontro oggi è terminato con un secco 7–0 a nostro favore. Le assenze dell'andata, allora definite importanti, si sono rivelate tali: con un roster quasi al completo la difesa ha giocato sicura e l’attacco, sempre nota un po' dolente della nostra squadra, ha funzionato ben-ino, con i più grandi solo a volte in difficoltà e con i piccoli che riescono in diverse occasioni a dar manforte al gruppo.

Prima della cronaca due menzioni speciali: a Francesco Ridolfi (e soprattutto per la sua famiglia) che appena rientrato da un viaggio all’estero (atterrato all’aeroporto di Rimini alle 17.30, ndr) è riuscito comunque a venire all’incontro arrivando poco dopo l’inizio dello stesso; alla “prima volta” di Matteo Halili, che speriamo possa riprendere a frequentare con costanza le sessioni di allenamento.

Nei primi due inning le squadre non marcano punti, ma per motivi diversi: il Ravenna tocca abbastanza spesso, ma le battute sono deboli, non escono mai dal diamante e diventano facile preda dei difensori (soprattutto Lorenzo Tufano), che assistono precisi in prima base, dove un sicuro Silvano Insigne fa rientrare anzitempo nel dug-out parecchi corridori. La Pretelli, invece, non segna perché tra le insidiose “curve” (!!!) di Lorenzo Santarini e un occhio non infallibile dei battitori nel valutare strike palle decisamente alte sono ben pochi i ragazzi che riescono ad evitare lo strike out. Positiva comunque l’equazione “palla battuta = base guadagnata”: chi tocca arriva regolarmente in base e lo fa per merito, non grazie ad errori della difesa.

Al terzo inning i nostri ragazzi si svegliano e cominciano a picchiare duro. Romano Pini apre i giochi con una bellissima volata sul filo del foul di terza che viene raccolto quasi contro la recinzione e, complice una rimessa un po’ incerta, il comodo doppio si trasforma in un fuori campo interno. Sull'onda dell'entusiasmo battono poi praticamente tutti e la ripresa termina con il raggiungimento del quarto punto con ancora un solo eliminato.

Nelle riprese successive il Ravenna mantiene invariato il proprio profilo in attacco, mentre in difesa abbiamo osservato qualche buona eliminazione in prima. La Pretelli mantiene alta l’attenzione in difesa, ma perde nuovamente efficacia in attacco, riuscendo comunque a segnare altri tre punti, di cui uno su rubata del piatto a causa di un lancio pazzo molto alto comunque girato dal nostro battitore. Sportivamente Lorenzo Santarini chiede di far ritornare in terza il corridore, ma l’arbitro concede ugualmente il punto.

“Sono molto contento dell’atteggiamento dei ragazzi – ci dice il manager Lorenzo – che in difesa oggi hanno giocato veramente bene. Certo, gli avversari non erano irresistibili, ma quando era possibile effettuare un’eliminazione ci sono regolarmente riusciti, i ragazzi hanno giocato sempre al loro posto e soprattutto non sono stati commessi errori difensivi (neanche uno, ndr), cosa indispensabile a questi livelli per riuscire a contenere gli avversari. Il Ravenna non è mai riuscito a raggiungere la terza base e la seconda è stata coperta solo un paio di volte. Riuscendo a chiudere bene le giocate semplici siamo già a metà dell'opera, e la giornata di oggi ne è la conferma. Per l’attacco ho qualche idea cui dar seguito nei prossimi allenamenti, e chissà che anche da qui non riescano ad arrivare belle sorprese…”

Da segnalare, oltre all’Home Run interno di Pini, anche una bella giocata difensiva 9-5 (assistenza dall'esterno sinistro all'interbase) ad opera proprio del rookie Halili verso Pedrazzi, che effettua una bella eliminazione per toccata su scivolata del corridore che, arrivato agevolmente in prima grazie alla sua lunga battuta decideva poi di proseguire la sua corsa.



baseball rimini riviera esordienti Cral mattei

baseball rimini riviera esordienti Cral mattei

baseball rimini riviera esordienti Cral mattei

baseball rimini riviera esordienti Cral mattei

baseball rimini riviera esordienti Cral mattei


Molto bene anche la notevole rotazione nei ruoli difensivi che oggi Lorenzo ha deciso di intraprendere. "I tempi per le specializzazioni sono ancora lontani - è sempre il manager che ci spiega la scelta tattica - e i ragazzi devono imparare a giocare la palla da qualunque posizione, anche se questo può, inizialmente, disorientare".

Prossima partita lunedì 11, a Cesena. Nell’andata gli Elephas sono giunti a Rimini sotto organico con partita trasformata in amichevole, per cui, nella sostanza, il reale valore di questa squadra ci è sconosciuto. Occhio dunque a non sottovalutare l’incontro: il rinfresco a base di salatini amari, oggi rientrato a favore di squisite torte, non l’abbiamo buttato via, eh…

 

Successione punteggio

Ravenna                         0 0 0 0 0 0

Pretelli Rimini Riviera   0 0 4 1 2 X

 

Molto bene anche la notevole rotazione nei ruoli difensivi che oggi Lorenzo ha deciso di intraprendere. "I tempi per le specializzazioni sono ancora lontani - è sempre il manager che ci spiega la scel

HOME PAGE                   RAGAZZI                 ARCHIVIO 2012