05 - 06 - 2012 I Ragazzi vincono a Cesena, ma soffrono un po' troppo

Baseball rimini riviera squadra ragazzi

Successione punteggio

Pretelli Rimini Riviera  0 3 4 3 0 1 = 11

Cesena                          0 3 0 2 4 0 =    9

A distanza di tre giorni, il calendario mette ancora di fronte i ragazzi della Pretelli e gli Elephas Cesena. Dopo il 14 - 0 inflitto dai riminesi ai cesenati sabato scorso, ci si poteva aspettare un'altra comoda affermazione per i Piratini. Ma cosi non è stato.

“…anche se con un punteggio altalenante, la partita è rimasta in equilibrio fino alla fine – dice il Manager Piero Fabbri - complici anche alcune scelte tecniche che ho voluto fare per inserire alcuni atleti fra i più giovani e meno esperti, convocati per l’occasione dalla squadra Esordienti”.

 

Con Baggio e Quercioli tenuti momentaneamente a riposo, Fabbri affida il ruolo di partente” a Severi che lancia bene il primo inning, ma dimostra problemi di controllo dell’area di stike già nella seconda ripresa.

 

Subentra Enrico Cianci che esegue bene il suo compito (2,2 rl, 5 bb, 3k) e al quinto inning, sul parziale di 10 – 5, sale sul monte di lancio Umberto Frisoni per il suo esordio stagionale da pitcher, che con l'aiuto della difesa riesce a completare una eliminazione.

 

Viene quindi sostituito dal rookie Davide Pedrazzi che non concede valide e riesce ad effettuare anche uno strike-out ma, complice la difesa assai fallosa, con qualche base ball e due colpiti consente al Cesena di portarsi sul 10 – 9.

 

Per evitare ulteriori rischi, Fabbri chiama sul monte Quercioli in veste di closer che, con soli 12 lanci, ottiene tre rapide eliminazioni al piatto per la salvezza del risultato.

 

In attacco, Francesco Morri è stato il vero mattatore della gara, con 3 hit di cui un doppio e un triplo, distintosi anche in difesa con una difficile eliminazione in prima base. Bene nel box di battuta anche Filippini, Severi e Zucconi.

 

Per Fabbri che, a causa dei 9 punti subiti senza concedere valide, giudica in negativo la prestazione generale del monte di lancio e della difesa: troppe basi ball, lanci pazzi e qualche errore di troppo; “...è comunque necessario fare questi esperimenti, perchè con due ottimi lanciatori la squadra ha la possibilità di vincere quasi sicuramente ogni gara del girone provinciale, ma non bastano per proseguire il cammino nei concentramenti successivi”.

 

Si dovrà perciò lavorare molto per formare e rinforzare il monte con nuovi lanciatori da affiancare ai ragazzi più esperti all’ultimo anno di categoria (ndr).

 

Domenica prossima trasferta a Godo per tentare di mantenere l'imbattibilità e la testa della classifica, in vista dello scontro con i Falcons che determinerà la gerarchia del girone.

baseball rimini riviera ragazzi cesena
baseball rimini riviera ragazzi cesena
baseball rimini riviera ragazzi cesena
baseball rimini riviera ragazzi cesena
baseball rimini riviera ragazzi cesena

baseball rimini riviera ragazzi cesena

HOME PAGE                   RAGAZZI                 ARCHIVIO 2012