18 - 06 - 2012 Incontro avvincente e vittoria di un punto

Bellissima sfida allo stadio dei Piratini contro i Goti di Godo. Dopo la settimana scorsa dove i Piratini hanno giocato la loro miglior partita, in campo oggi due squadre molto simili hanno dato vita al miglior incontro disputato sinora dai nostri Esordienti: bel gioco, partita tirata, avversario solido. Entrambe le squadre avrebbero meritato di vincere, ma siccome nel baseball il pareggio non è previsto, qualcuno doveva spuntarla. Ed è toccato, per fortuna, alla Pretelli Rimini Riviera con un punteggio di 11-10.

La partita di andata si era conclusa 15-2 a nostro favore, ma a differenza di allora i Goti schierano una squadra con, ci è parso, diversi innesti di ragazzi più grandi ed esperti rispetto al gruppo quasi interamente in età da minibaseball incontrato il 30 aprile scorso. Notevoli, comunque, i progressi fatti dai più piccoli, anch’essi quasi mai finiti strike-out.

In difesa entrambe le compagini hanno fatto vedere un buon diamante; entrambe hanno il gruppo degli esterni molto giovane che comunque si impegna; in battuta i “grandi” martellano con i “piccoli” che ancora faticano a giungere in base.

La prima ripresa termina 3-3, con le parti alte dei line-up che non concedono sconti. La seconda ripresa termina 0-0, con le parti basse dei line-up che arrivano talvolta in base, ma con le difese attente che puniscono le toccate incerte. Per la Pretelli in difesa tante giocate semplici e oramai sicure, con talvolta qualche buona giocata anche sulla seconda e terza base. Nelle battute profonde i tagli fermano i corridori in seconda (anche con eliminazioni), e i giocatori più piccoli dimostrano di cominciare a sapere dove tirare una volta recuperata la palla.

Il terzo e quarto inning sono l’esatta fotocopia delle prima due riprese. Terminano rispettivamente 2-2 (linea di attacco forte) e 0-0 (linea di attacco debole).

Nella quinta ripresa la svolta della partita. Il Godo segna due punti, esaurisce i battitori forti con e i piccoli che vengono eliminati. Anche la Petrelli segna due punti con i battitori forti, ma questa volta il gruppetto targato Sgallini, Loprieno e Nicola Ridolfi fa la differenza battendo bene anch’esso, riuscendo a portare a casa altri due meritatissimi punti, che nel contesto della gara si dimostreranno decisivi per l’esito della stessa.

Nella sesta ripresa e sotto di due punti, i Goti partono con la parte terminale del line-up. Subito due rapide eliminazioni quindi un grossolano errore di Pedrazzi che buca una facile palla battuta dal più piccolo degli avversari permette allo stesso di arrivare in prima riaprendo una partita praticamente chiusa. Poco male, non fosse che ora si riparte con i “martelli”, che nonostante i due out si arrendono non prima di aver marcato 3 punti, chiudendo in vantaggio temporaneo di 1 punto, ma con l’ultimo attacco del Rimini ancora da giocare con il suo turno migliore.

Il primo ad entrare nel box è Lorenzo Tufano, che batte un fuori campo interno ed è pareggio! Quindi Pedrazzi si fa perdonare con un doppio ed è quindi la volta di Francesco Ridolfi. Un po’ malandrinamente Francesco gira a vuoto su un lancio molto alto che il ricevitore manca e così Pedrazzi raggiunge la terza base. Quindi su una successiva palla persa, ma prontamente recuperata dal bravo catcher avversario, Pedrazzi finge una rubata del piatto, il ricevitore ingolosito tenta l’eliminazione in terza nonostante il comodo rientro del nostro giocatore, ma è impreciso, la palla sfugge al difensore e la finta si trasforma in reale rubata con marcatura del punto che vale la vittoria!

Vincere per un errore dell’avversario potrebbe non sembrare il massimo, ma quando nel baseball si incontrano due brave squadre la differenza tra vittoria e sconfitta è quasi sempre decisa da episodi come questo.

Da segnalare, oltre agli episodi già citati, la prestazione del rookie Matteo Fabbri che conferma l’ottima impressione fatta la partita scorsa, le ottime prestazioni di Tufano e Mariani come ricevitori che non mancano una palla che sia una, e un doppio gioco (presa al volo più assistenza) di Francesco Ridolfi. In attacco anche diversi doppi e tripli, ma il caldo al limite dell’assurdo di oggi ci ha impedito la memorizzazione degli autori…










Davide e il piccolo Francesco dopo il punto della vittoria
Davide e il piccolo Francesco dopo il punto della vittoria

 

Successione punteggio

Goti                                 3 0 2 0 2 3  = 10

Pretelli Rimini Riviera   3 0 2 0 4 2  = 11

Lunedì prossimo, sempre alle 18.00 e sempre in casa, partita  contro il Rimini86. All'andata abbiamo temuto il peggio, sottovalutando un avversario che ritenevamo molto debole e che invece, pur evidenziando importanti lacune difensive date dalla poca esperienza, ha dimostrato di esserci superiore in battuta. Oramai tutte le squadre Esordienti sono in grado di superare agevolmente con una battuta il diamante, e contiamo che il nostro mangaer Lorenzo ne tenga conto nella definiszione degli schieramenti in campo.


HOME PAGE                   RAGAZZI                 ARCHIVIO 2012