22/26 - 08 - 2012 Torneo Ragazzi Collecchio

 

La sintesi delle nostre partite


Giovedì 23    Pretelli Rimini Riviera - Bollate    12-8

Partente Baggio, rilevato da Quercioli al quarto. Si gioca alle 8:00. Peccato che i nostri avevano capito alle 8:30. Al termine delle prime due riprese, infatti, i nostri sono sotto 1-6, con il Bollate che marca i suoi punti grazie esclusivamente a nostri errori difensivi. Anche la loro unica valida viene viziata da un errore che trasforma un singolo in un triplo. A metà incontro la svolta: dapprima si rientra in partita grazie a sette basi ball consecutive degli avversari (quattro punti per regola), quindi il nostro line up comincia a farsi sentire e per il Bollate non c'è più c'è niente da fare. Baggio prima, Quercioli poi, fanno il loro dovere e l'attacco, grazie anche e soprattutto al contributo della parte bassa del line-up, trova la forza di staccare definitivamente l'avversario. Da segnalare il triplo dell' (ex)Esordiente Romano Pini, che poi riesce ad arrivare a casa base su rubata nonostante il tentativo di scivolata che termina con una fragorosa capriola fortunatamente proprio sul piatto. Per lui anche la soddisfazione di venire nominato dal nostro dug-out all'unanimità miglior giocatore dell'incontro.


Giovedì 23    Crocetta Parma - Pretelli Rimini Riviera    3-10

Rivincita del torneo Happy Kids dove avevamo malamente perso contro il Crocetta. Partente Zucconi, che dopo una buona ripresa viene rilevato da Quercioli in situazione di basi piene e zero out. Capolavoro di Gianluca che con tre strike-out consecutivi risolve brillantemente un momento veramente difficile. A fine ripresa il punteggio è 3-1 a nostro favore, e a fine quarto guadagnamo ancora un punto di scarto arrivando sul 6-3. Nella quarta ripresa il Crocetta chiude a zero punti con un Quercioli  che inizia con qualche base ball, ma poi si riprende con altri due K, qunidi il nostro attacco fa l'en plein grazie ai bomber della parte alta che finalmente si ricordano di essere tali e la partita termina anzitempo per vittoria matematica per raggiunti limiti di tempo.


Giovedì 23    Pomeriggio in piscina


Venerdì 24    Pretelli Rimini Riviera - S.Lazzaro    15-3

L'incontro si mette bene da subito. Quercioli sul monte gioca bene, la difesa gioca la sua miglior partita, in attacco toccano tutti. Dopo tre riprese siamo già in vantaggio 12-0. E' la volta di Enrico Cianci a lanciare. Anche Enrico gioca bene, tenendo a zero i bolognesi anche nella quarta ripresa. Nel quinto ed ultimo inning succede un po' di tutto: nel box del ricevitore è la prima volta di Frisoni; Severi si infortuna; gli subentra Pedrazzi, anch'esso infortunato, ma quantomeno in grado di camminare; la certezza della vittoria fa allentare la guardia alla difesa, così il S.lazzaro riesce a portare a casa tre punti. Al di là del risultato, si è visto anche un gruppo compatto che gioca sereno e che si incoraggia quando ce n'è bisogno. Da segnalare l'ottima partita di Giacomo Filippini, miglior giocatore in campo nonchè autore di due tripli (uno forse poteva essere anche un HR interno) e un doppio. Per lui da migliorare la corsa sulle basi, ma va benissimo anche così.


Sabato 25    Pretelli Rimini Riviera - Nettuno    7-2

Incontro temutissimo, visto che il Nettuno era stato già incontrato nella Final Four dello scorso anno. E invece fila tutto liscio, i ragazzi giocano quattro riprese perfette. Baggio partente e Cianci rilievo. Il risultato matura nelle prime due riprese, con un secco 4 per regola nel primo inning, altri 3 punti nel secondo e tre Lanciatori sostituiti dal manager nettunese. La vittoria è però frutto della difesa: tutto quello che attraversa il diamente (e di roba ne passa, chè i nettunesi non ci stanno a finire al piatto) non solo viene fermato, ma matura eliminazioni e bel gioco a getto continuo. Bene anche gli esterni, con una bella presa al volo di Tufano e due tentativi che meritavano di più ad opera di Pini. Nell'ultima ripresa, a giochi praticamente conclusi, i ragazzi si lasciano prendere un po' dal nervosismo (ingiustificato vista la situazione e soprattutto le corrette chiamate dell'arbitro). Oggettivamente un  momento da rivedere. Da segnalare uno splendido doppio gioco difensivo che inizia con la presa sicura dell'interbase Quercioli che assiste Severi in prima, il quale prontamente rilancia una palla perfetta in terza dove un altrettanto sicuro Cianci elimina per toccata il secondo corridore nettunese che, senza base obbligata, stava tentando di giungere in scivolata sul cuscinno dell'hot corner.


Sabato 25    S.Martino B.A. Verona - Pretelli Rimini Riviera   6-12

Incontro fotocopia di quello della mattina. Partente Zucconi, rilevato al quarto da Severi a risultato già raggiunto matematicamente. Il nostro line-up, osservato da diversi allenatori delle altre squadre, è stato definito devastante. Molto bene anche la difesa, che supporta sempre sicura il nostro monte di lancio. Il termine del secondo inning ci vede in vantaggio 8-2. Piccola flessione nel terzo, dove marchiamo un unico punto, con ripresa nel quarto, che ci vede raggiungere la vittoria matematica. A questo punto Severi prende il posto di un ottimo Zucconi. Anche per lui buon turno, che chiude sì con 4 punti segnati, ma con 2K. In difesa molto bene Panzetta, che nel ruolo di esterno destro raccoglie un paio di rimbalzanti rimettendole sicuro in gioco. Da segnalare un fuoricampo "negato" per regola di campo a Samuele Zucconi: palla battuta alta e potente, senz'altro destinata a superare la recinzione di almeno dieci metri; sopra al campo, poco prima della recinzione esterna, passano i cavi dell'alta tensione e la palla li centra in pieno ricadendo in zona buona, e il Cruise di Samuele viene trasformato in un doppio per regola che vale comunque il quarto punto della seconda ripresa. Siamo in finale, e ci arriviamo come unica squadra imbattuta del torneo.


Domenica 26    In attesa della finale

baseball collecchio 2012
baseball collecchio 2012
baseball collecchio 2012
baseball collecchio 2012


Domenica 26    Pretelli Rimini Riviera - S.Martino B.A.    6-9

L'incontro inizia con oltre un'ora di ritardo causa un violento temporale. La perfetta organizzazione del Collecchio fa il miracolo e riesce a rendere praticabili i campi, ma il ritardo fa saltare l'intenso calendario e la finale Ragazzi viene giocata su una partita secca di 6 inning senza limiti di tempo anzichè le due previste (a noi bastava vincerne una, mentre il S.Martino, proveniente dai ripescaggi, doveva vincerle tutte e due). La Pretelli comincia bene, ma non benissimo: il partente Quercioli tiene tranquillamente a bada la squadra veneta e l'attacco, pur lontano dalle brillanti prestazioni delle partite precedenti, riesce a marcare 3 punti nella prima ripresa. Nella quarta ripresa Cianci rileva Quercioli e un nuovo exploit delle nostre mazze incrementa il vantaggio di altri 3 punti  Sul 6-0 a nostro favore inizia la quinta ripresa con Baggio che rileva Cianci. Gli avversari riescono a riempire le basi, quindi un sorprendente fuori campo da quattro punti (per il battitore è stata la terza valida in tutto il torneo!) lascia la squadra attonita: il nostro successivo attacco non produce nulla, e nel sesto inning il diamante va completamente nel pallone, non riesce più ad aiutare uno stanco Baggio (per lui quattro riprese lanciate anche ieri) e così, grazie a diversi errori difensivi il S.Martino si porta in parità. La partita si risolve al primo inning supplementare con gli avversari che segnano tre punti mentre i nostri, visibilmente demoralizzati, riescono solo a mettere in base un giocatore. L'incontro è stato vinto meritatamente da un S.Martino che a giochi quasi fatti non molla, riesce faticosamente a risalire la china e sulla scia dell'entusiasmo riesce a portare la stoccata vincente. Per i nostri ragazzi, un comunque insperato secondo posto (eguagliando il risultato dell'anno scorso) su cui in parecchi, prima dell'inizio del torneo, avrebbero onestamente messo la firma, e la soddisfazione di aver battuto oltre 50 valide in sei partite.


Domenica 26    Cerimonia di premiazione


HOME PAGE                   RAGAZZI                 ARCHIVIO 2012