23 - 02 - 2014 GM Under 12 - Una vittoria e una sconfitta per i Ragazzi B

Nell'ultima giornata del girone di qualificazione del torneo Giovani Marmotte Under 12 i Rgazzi B di Chicca e Davide Cappelli rispettano quello che, alla vigilia, era il pronostico. Nel primo incontro, nonostante un buon inizio i nostri Ragazzi non riescono ad impensierire più di tanto una ben più esperta Valmarecchia. Ruoli invece invertiti in Gara 2, contro il Riccione, dove anche grazie ad un ritorno di orgoglio i Ragazzi portano casa un meritato risultato positivo.

cliccare per ingrandire
cliccare per ingrandire

La vittoria del Rimini B sul Riccione non riesce a far vanzare in clasifica la nostra squadra, che invece si vede superata dal Rimini 86 che nella giornata di oggi porta a casa due vittorie. La classifica vede, giustamente, ai primi posti le squadre con giocatori più grandi e che soprattutto giocano da diversi anni. Seguono le compagini che, per la maggior parte, sono composte da giocatori alla prima stagione, e fra queste il Rimini Riviera B può orgogliosamente definirsi "prima". Attenzione, però, perchè tra breve comincia il Campionato dove bisogna anche Lanciare e Battere! La struttura del Giovani Marmotte esprime solo potenzialità, il Baseball vero richiede una montagna grossa così di allenamenti, per cui BENE come è andata sinora, ma da adesso bisogna cominciare a fare sul serio!


 

Gara 1: Rimini Riviera B vs Valmarecchia

Questa la formazione partente:

1 Selva (2/4), 3 Mazza (2/4), 4 Bertozzi (1/3), 6 Capone (2/4),

8 Uberti (1/4), 5 Urbinati (0/4), 7 Albini (2/3), 2 D'Angelo (2/3),

9 Angelini (0/2). Entrati successivamente: Morri 0/1), Bianchini (1/1)

  Successione punteggio:

  Rimini Riviera B   3 0 0 2 0 1 = 6

  Valmarecchia        2 4 3 1 4 x = 14

I Piratini scendono in campo ancora un po' assonnati. Nonostantee non fosse poi così presto la carburazione tarda ad andare a regime. Così è anche per la Valmarecchia, tanto che alla fine del primo inning i nostri sono in vantaggio 3-2. Gli avversari hanno già dato tuttavia modo di farsi notare per la crescita sportiva rispetto la passata stagione, e infatti così mentre per loro la sveglia suona subito, i nostri continuano a sentire la nostalgia di un morbido cuscino, e la Valmarecchia ne approfitta e ringrazia!

In effetti la difesa fatica parecchio a tenere a bada le mazze avversarie. Diversi i flipper che si innescano, lanci imprecisi e guanti non sempre pronti non ci hanno permesso di contrastare l'attacco della Valmarecchia, che diversamente da noi ha sempre facilmente portato a casa i corridori sulle basi.

Anche in battuta le nostre mazze hanno visto momenti migliori: difficilmente si riesce ad uscire dal diamante e quando si riesce ad arrivare in base viene a mancare la capacità di sfruttare le occasioni per avanzare.


Va tuttavia ricordato che, soprattutto a questa età, se le cose non ingranano da subito ben difficilmente i ragazzi riescono a reagire azzerando un inizio non brillante, e questo nonostante le capacità tecniche ci siano. I Piratini non fanno eccezione a questa "regola" non scritta, e quindi la Valmarecchia conferma, laddove servisse, che la maggior esperienza è sempre determinante in queste occasioni.

Da segnalare un doppio per Leonardo Capone e belle valide per Selva, Albini e Mazza!

 

Gara 2: Riccione vs Rimini Riviera B

Questa la formazione partente:

1 Selva (1/3), 3 Mazza (1/4), 4 Bertozzi (2/4), 6 Capone (2/3), 8 Uberti (0/3), 5 Urbinati (1/3), 7 Albini (2/3), 2 D'Angelo (2/3), 9 Angelini (0/3). Entrati successivamente: Morri 0/1), Bianchini (0/1), Fiore (1/1)

  Successione punteggio:

  Rimini Riviera   1 1 0 0 0 4 = 6

  Riccione              0 0 0 0 1 x = 1

Dopo una piccola pausa e una bella sveglia dell'allenatrice Kikka Cappelli i ragazzi partono finalmente decisi e con la grinta che gli è mancata nella partita precedente.

Nel primo inning segnano subito un punto, nonostante una buona difesa del riccione che però  non riesce a rallentare un velocissimo Francesco Selva che conquista il primo punto della partita sul tiro dell'esterno centro.

Da questo momento in poi la partita procederà nei migliore dei modi, che non è segnare punti, ma giocare concentrati. I punti sono solo una conseguenza dello stare lì con la testa (quando tra le compagini il divario tecnico non è proibitivo, ovviamente). Nel baseball il segreto per vincere è: "primo, non prenderle", e i Piratini questa volta mettendo in pratica gli insegnamenti degli Allenatori ci fanno assistere a bellissimi doppi giochi di Bertozzi, Selva e Capone con il formidabile prima base Mazza che sembra essersi ripreso bene dalla partita precedente che l'aveva visto un pò giù di tono! L'attacco si fa ancora un po' desiderare, ma il risicato vantaggio guadagnato nella seconda ripresa tiene.

Il quarto inning praticamente lo chiude da solo il nostro Emanuele Uberti, nome d'arte "Jo Costiccia" (chissà perchè, poi... :P ) con stupende prese su due difficili linee e un out con una fulminante giocata in prima!

Nel quinto inning il Riccione accorcia le distanze segnando quello che diventerà poi il punto della bandiera. All'ultima ripresa, infatti, il Rimini dilaga raggiungendo il limite dei 4 punti per regola rendendo inutile l'ultimo attacco avversario.


In battuta hanno brillato: Mattia Bertozzi, con 2 splendidi TRIPLI, che ha spinto il punto a casa del secondo innng, un altrettanto spettacolare triplo del "novellino" Leonardo Capone, due valide ben assestate dietro l'interbase di Edoardo Albini che anche lui conta pochissima esperienza sul campo, un eccezionale Filippo D'Angelo che piazza due lunghissime valide agli esterni e per finire una bella battuta in doppio che spinge due punti a casa di Francesco Mazza.


"Abbiamo concluso la nostra domenica sportiva - ci dice Chicca Cappelli - con una molto consolante abbuffata di hamburger e patatine e con la consapevolezza che potevamo fare sicuramente meglio e che ci impegneremo tutti di più per migliorare e dare sempre il massimo! Bravi ragazzi!"

Ecco, per voi, la mia massima quotidiana: "meglio essere lenti a vincere che veloci a perdere!"

"Volevo anche ringraziare Martino Albini e Fabrizio Selva, i papà di Edoardo e Francesco, per il prezioso contributo fotografico. Il gruppo, in quanto Gruppo, comincia a funzionare proprio come dovrebbe, e di questo posso solo essere molto contenta!"


Chicca Cappelli / Stefano Pedrazzi


HOME PAGE                            TUTTE LE NEWS                           NEWS RAGAZZI B