24 - 02 - 2013 Giovani Marmotte Under 11 - Agguantata finale 3°/4° posto

 

Rimini Riviera B....avanti tutta!!!

Domenica 24 nè la neve nè lo streptococco abbattono i patiti di baseball giovanile, e sul parquet del Multieventi si RSM si è giocata l'ultima giornata del Torneo Indoor prima delle finali di marzo.

Il carismatico manager Santarini e il coach Federica Cappelli mettono in campo una formazione robusta, che mostra da subito i notevoli progressi fatti da tutti i ragazzi. Infatti, nei due incontri la squadra marca 36 dei 40 punti disponibili, colpendo la palla con continuità e, finalmente, mostrando quella grinta e furbizia sulle basi che il preziosizzimo Paolo del Bianco insegna instancabilmente da dicembre.

La prima sfida è contro le ragazze Pirhanas Valmarecchia, in una partita piacevole con buone giocate, dove alla fine sono proprio i Piratini a spuntarla per 20-12.

La seconda partita è contro i Falchetti del Torre Pedrera C. Per il Manager Santarini “...E’ forse la partita più bella dell'anno per entrambe le formazioni che si danno battaglia fino all'ultimo OUT, mostrando qualcosa di veramente vicino al gioco del baseball, nel senso puro del termine.

La partita è condita da ottime assistenze e potenti battute, punteggio finale Torre Pedrera 14 - Rimini 16.

Con questa vittoria il Rimini agguanta il 3° posto assoluto nel girone U11 a 8 punti dietro alle più esperte compagini del Rimini 86A e del San Marino B, sempre di pari età ma con qualche ragazzo con già un anno di esperienza e un campionato alle spalle.


Questi i ragazzi in campo oggi e il loro tabellino di battuta complessivo:

Giovanelli 7/8, Selva 5/8, Mazza 5/8, Ridolfi N. 6/8, Urbinati 4/7, D'Angelo 4/7, Masi 3/7, Daniele 3/7, Morri 3/6, Piva 2/5, Augugliaro 4/7, Cioli 5/6.


In conclusione, una giornata molto positiva per i Piratini, in vista della giornata delle finali che concluderanno il Memorial Luca Vitali.

Da segnalare l'esordio di Felipe Piva, anno 2002, con appena 3 allenamenti alle spalle e la presenza in campo del piccolo Martino Masi (2004) che, nonostante una sfebbrata, è voluto scendere in campo a tutti i costi per dare man forte ai compagni!


HOME PAGE                        NEWS ESORDIENTI