26 - 01 - 2014 Giovani Marmotte Under 11 - Esordio e prima vittoria

 

I RAGAZZI ESORDIENTI di coach Piero Fabbri, categoria Under 11 per il Torneo promozionale delle Giovani Marmotte, hanno dovuto posticipare di una settimana il loro esordio nel baseball giocato, ma finalmente il gran giorno è arrivato: domenica 26 gennaio il "gruppo di allenamento" di Spadarolo è diventato UNA SQUADRA!

Si tratta dei giovani atleti in erba provenienti dallla scuola di baseball autunnale, nati negli anni 2003,2004 e 2005 con l'inserimento, a rotazione, dei più piccoli del 2006. Per loro, è stato il giorno della prima partita ufficiale in un torneo a squadre con la regola del batting tee (senza batteria lanciatore-ricevitore, ndr).

Un pizzico di emozione e di tensione ( a dire la verità più presente nei genitori che negli atleti) prima della partita, qualche cappellino dimenticato a casa, e qualche divisa non proprio di misura giusta (la Società provvederà appena arrivano le forniture 2014).


Line UP

Federico Mecca, Manuel Balducci, Leonardo Capone, Edoardo Albini, Nicolò Giovanardi, Francesco Tarassi, Filippo Franceschi, Mattia Mazzocchi, Michele Deluigi, Alex Thompson, Davide Giorgetti e Jacopo Golfieri.

Successione Punteggio

   RIMINI RIVIERA 4 4 4 4 4 = 20

   RAVENNA             4 0 4 3 4 = 15

Si comincia così opposti ai piccoli Alligators del Cral Enrico Mattei di Ravenna, la squadra che al momento appare leggermente più indietro delle concorrenti nella preparazione invernale. "Pensavo comunque che non sarebbe stato facile per i miei ragazzi fare degli out - dice Piero Fabbri - e che a prevalere fosse la regola dei quattro punti per inning... Così è stato, ma solo in parte perchè i Piratini sono riusciti a fare ben tre eliminazioni al secondo inning tenendo a ZERO! gli avversari, e concluderne altre tre al quarto prima del limite dei quattro punti! Infatti, in difesa sulle palle corte in diamante, i miei ragazzi sono stati davvero bravi e hanno dimostrato di avere "inquadrato" il gioco cercando di raccogliere la palla e fare l'assistenza sulla base giusta. E ci sono riusciti in misura maggiore dei ravennati, facendo anche vedere un doppio gioco su una palla battuta in linea e presa al volo con relativa assistenza per l'uot del corridore a casa base!
Anche in battuta, con la pallina posizionata sul "piedistallo", hanno sempre battuto in modo efficace segnando 4 PUNTI ad ogni attacco. Bravi ragazzi, abbiamo cominciato una lunga avventura, ma l'abbiamo iniziata bene, divertendoci in campo e divertendo gli spettatori!

Piero Fabbri e Tiziano Pellegrini



HOME PAGE                            TUTTE LE NEWS                           NEWS ESORDIENTI