30 - 06 - 2013 Pari per il Rimini di Italian League 2^ Divisione contro gli Athletics

 

Importante pareggio contro l'OM Valpanaro Athletics Bologna ad Ozzano d.E. (BO), che vedeva impegnato il Rimini, formazione attualmente al secondo posto nel Girone B, imponendosi nel primo incontro per 8-3, ha poi perso nel pomeriggio con il minimo scarto per 3-2.

Primo incontro

Questa la formazione partente

15/ss FABBRI; 54/3b DI FABIO; 34/cf CELLI; 27/1b PANDOLFI S; 50/c CIT; 30/lf BANNINI; 10/dh BACCELLI; 51/rf BABINI B; 13/2b MULARONI; 25/p DIRAFFAELE Luca

          

            Sequenza punteggio              R  H  E

Rimini Riviera   0 0 1 0 0 1 0 6 0  -   8  13  1

Athletics             0 1 0 0 0 0 0 0 2  -   3    7  0

La prestazione dei lanciatori:

Rimini Riviera  ip h r er bb so wp bk hbp ibb ab  bf  fo go

Di Raffaele        3.1 2 1 1   5   7   1    0    0      0   10  15   1   0

Gasperoni     W 4.2 1 0 0   2   2   0    0    0      0   15  17   4   7

BIondi               1.0 4 2 2   0   1   0    0    0      0     7    7   0   2

Gara1 si apre con la sfida tra due giovani pitchers mancini, Samuel Silvestri per gli Athletics e Di Raffaele Luca per i romagnoli, ed i due prospetti non tradiscono le attese visto che per sette riprese complete il punteggio rimane in bilico con un minimo vantaggio di 2-1 per i riminesi. Vantaggio maturato al sesto grazie ad un lungo solo homer di Simone Pandolfi sull'unico lancio veramente sbagliato dall'ottimo Silvestri (6.0 ip 6h 3bb 8k) mentre i gialloverdi si trovano in netta difficoltà sulle traiettorie di Di Raffaele prima (3.1 ip 2h 5bb 7k) e, soprattutto, di Davide Gasperoni poi (4.2 ip 1h 2bb 2k).

In precedenza gli Athletics erano passati in vantaggio per una scelta della difesa nero arancio, non propriamente riuscita come si voleva, con un uomo in terza grazie a base ball più rubata più lancio pazzo; poi un’altra base ball concessa e sul tentativo di rubata in seconda dei bolognesi e poi di casa base non riusciva la doppia eliminazione cercata da Rimini. Il Rimini aveva pareggiato subito con Fabbri in base su ball, spinto in seconda da una valida di Di Fabio, in terza dalla base gratis anche a Celli e poi dalla battuta in diamante di Pandolfi.

Dopo che il rilievo dell'OM Valpanaro Gerbi amministra con tranquillità la settima ripresa, all'ottavo i riminesi svoltano con decisione il match a loro favore. Infatti i Pirati, prima sullo stesso Gerbi e poi su Angelini, che subisce sul suo primo lancio un profondo fuoricampo interno da 3 punti di Lorenzo Di Fabio, producono complessivamente ben 6 punti che decidono virtualmente l'incontro: comincia Cit che batte in diamante facendo eliminare Pandolfi su scelta difesa, in base su ball, poi le valide di Stefano Galluzzi, subentrato a Bannini, e di Baccelli (triplo) spingono a casa sia Cit che lo stesso Galluzzi; anche Baccelli segna sul successivo singolo di Battista Babini. Fabbri ottiene la base gratis e Di Fabio spara una linea in mezzo agli esterni che non possono fare altro che correre dietro alla pallina nel lungo campo di Ozzano, con Di Fabio, che oltre a spingere a casa gli altri due occupanti, completa lui stesso il giro delle basi.

Gli Athletics possono, con uno scatto d'orgoglio, solo accorciare ulteriormente le distanze proprio al nono quando, sul rilievo finale dei romagnoli Alessandro Biondi, con quattro valide portano il risultato finale sull’8 a 3 per i riminesi.

Da segnalare nel box di battuta: Stefano Galluzzi con 2 su 2, Lorenzo Di Fabio 2 su 3, Simone Pandolfi 2 su 4, Marco Baccelli 2 su 5 e Giulio Cianci 1 su 2.


 

Secondo incontro

Questa la formazione partente

15/ss FABBRI; 54/3b DI FABIO; 27/dh PANDOLFI S; 50/c CIT; 61/lf GALLUZZI S; 10/1b BACCELLI; 34/cf CELLI; 14/rf GALLUZZI E; 13/2b MULARONI; 32/p CHERUBINI

          

            Sequenza punteggio              R  H  E

Rimini Riviera   0 0 0 0 0 2 0 0 0  -   2   7   1

Athletics             0 0 0 1 2 0 0 0 X  -   3   7   1

La prestazione dei lanciatori:

Rimini Riviera  ip h r er bb so wp bk hbp ibb ab  bf  fo go

Chwrubini      L 5.0 7 3 2   1   5   0    0    0     0   21   22   3   6

Ricci Masotti     3.0 0 0 0   0   4   0    0    2     0     8   11   4   1

Nel secondo match con i partenti Francesco Nardi per i bolognesi e Tommaso Cherubini del Rimini, quest'ultimo con già diverse esperienze nel più alto palcoscenico dell'IBL1, consentono di ipotizzare una bellissima contesa. Ed il campo conferma pienamente l'ipotesi della vigilia visto che per i primi 3 inning pitchers e difese tengono a zero i rispettivi attacchi.

Nonostante il valore del lanciatore romagnolo, gli Athletics appaiono maggiormente determinati nel box ed infatti prima al quarto inning Santo (singolo più rubata) viene spinto a casa da Rumenos, poi al quinto le tre valide di Abbati, Accorsi e Silvestri producono altri 2 punti per il momentaneo 3 a 0 per i padroni di casa.

Nardi (7.0 ip 7h 4bb 5k) è autore di un'ottima prestazione con un solo momento di difficoltà al sesto, peraltro in coincidenza anche con alcune sbavature della difesa gialloverde, con il Rimini che ne approfitta immediatamente per segnare 2 punti e rimettersi a strettissimo contatto dei bolognesi: Pandolfi batte valido a sinistra, Cit batte una profonda palla sul terza base che non trattiene; poi la base per ball a Stefano Galluzzi fa riempire le basi, che vengono parzialmente svuotate da Baccelli con singolo per il 3 a 2, risultato che non cambierà più, dal momento che il rilievo riminese Amerigo Ricci Masotti annulla fino al termine le mazze di casa, così come il closer degli Athletics Francesco Giorgi assecondato da una difesa impeccabile, riesce a portare a casa il prezioso successo per l'OM Valpanaro.

Da segnalare nel box di battuta: Enrico Galluzzi con 2 su 2 e Marco Baccelli 2 su 4.


HOME PAGE                              NEWS IBL2